home profilo servizi lavori clienti niccolo' agorà newsletter contatti area riservata
               

08 aprile, 2010

C'E' SOLO LA STRADA

Questo servizio ieri sera mi ha donato buonumore e speranza.
Mentre lo guardavo canticchiavo nella testa una canzone.
Poi, alla fine, ho scoperto che se la canticchiava anche Enrico Lucci mentre girava il servizio ;-)
n'

03 aprile, 2010

CALABRIA: Questo Uomo mi piace proprio tanto!





Se volete sentire tutta l'intervista:
parte 2
parte 3

n'

26 marzo, 2010

GRILLO CONQUISTA PIAZZA DUOMO

«In Regione per cambiare»
Quasi 50 mila per lanciare la candidatura di Crimi. «Ci basta un consigliere e renderemo la vita difficile a tutti»

da Corriere della Sera.



Vedi articolo, foto e video del Corriere - click.

23 marzo, 2010

BAR CONDICIO



Andiamo a votare, per l'amor del cielo.
n'

15 marzo, 2010

TANNHAUSER a La Scala



Ieri sera, grazie a Manu, alla generale del Tannhauser.
Che meraviglia Signori!
Zubin Mehta è a mio avviso, forse il più grande vivente!
Come suonava quell'orchestra, proprio come avrebbe voluto l'autore!
Bravissimi anche i protagonisti, Tannhauser e Venere.
La regia? Bah, sembrava di essere in un film di fantascienza in 3D, stucchevole e kitch nella sua stravoluta "modernità" tecnica e di concetto.
Ma questo è davvero soggettivo, a molti potrebbe piacere l'innovazione.
Per gli altri si puo' sempre chiudere gli occhi o tenerli sul display del testo, presumo a molti serva! ;-)
Mercoledì la prima, poi sei repliche, consigliatissimo!
n'

28 gennaio, 2010

VINTA LA CAMPAGNA VIRGILIO Sing Ring



Abbiamo vinto la gara indetta da Virgilio e gestita da Zooppa (click) per la sua campagna pubblicitaria.
Grazie a Virgilio per averci preferiti, a Zooppa, gli Zooppers e i bloggers per il supporto.
n'

15 gennaio, 2010

ZOOPPA E CORRIERE - istruzioni per l'uso



Ho ricevuto molte mail con dubbi su come fosse possibile votare.
Per Zoopa è sufficiente iscriversi con un nikname e una mail (anonima, non viene pubblicata), si riceve una mail con un link, cliccando su questo si puo' accedere e votare con username e password. Viceversa il voto non viene registrato.
Stessa cosa per corriere, (qui sia nikname che mail anonimi e non pubblicati) avendo cura di dare tutti i consensi per la privacy.
Qui i link:
ZOOPPA
CORRIERE

13 gennaio, 2010

HAITI - APPELLO URGENTE

Appello urgente della Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus che nella capitale Port au Prince ha numerosi progetti tra cui un ospedale pediatrico, un orfanotrofio e Scuole di strada nei quartieri più colpiti. Servono urgentemente aiuti.
La Fondazione Francesca Rava rappresenta in Italia N.P.H. organizzazione umanitaria internazionale presente in Haiti da 22 anni con numerosi progetti in aiuto all’infanzia, impegnata per portare soccorso alla popolazione di questo paese, vero inferno in terra, colpito dal terremoto che ha causato migliaia di morti e dispersi.
L’ospedale pediatrico Saint Damien, l’unico dell’isola e il più grande dei Caraibi, inaugurato nel 2006, è in piedi ma gravemente danneggiato e i 150 bambini degenti sono stati evacuati, il suo pronto soccorso continua ad essere un importante centro di riferimento per gli aiuti. Il centro di accoglienza dei volontari N.P.H. è crollato e alcuni sono dispersi, tutti i volontari italiani sono però salvi. Crollati i muri perimetrali di Francisville – città dei mestieri.
I 600 bambini dell’orfanotrofio N.P.H e del Centro di riabilitazione “Casa dei piccoli Angeli” sono salvi.
Padre Rick Frechette sacerdote e medico in prima linea, direttore di N.P.H. Haiti sta coordinando i soccorsi con il suo staff e dall’Italia sta partendo un gruppo di medici volontari della Fondazione per portare immediato aiuto.
Servono urgentemente fondi per sostenere i soccorsi medici d’emergenza, organizzare gli scavi delle macerie per salvare i dispersi, ricostruzione dell’ospedale.

Per aiutare
Fondazione Francesca Rava – N.P.H. Italia Onlus
Tel 0254122917

bollettino postale su C/C postale 17775230;
bonifico su c/c bancario BANCA MEDIOLANUM SpA,
Ag. 1 di Basiglio (MI) IT 39 G 03062 34210 000000760000
causale: terremoto Haiti

carta di credito on line su www.nphitalia.org o chiamando lo 02 5412 2917

VIVIMILANO


Oggi Vivimilano ha pubblicato questa immagine, scelta tra i partecipanti al concorso su Milano gestito da Zooppa.
Per vedere le proposte e magari votare qualche concorrente ;-) atterrate qui. Click
n'

02 gennaio, 2010

ZOOPPA.IT


Qualche giorno fa mi sono iscritto a Zooppa.it
E’ un portale (geniale) al quale si affidano le grandi aziende (invece che alle agenzie) per trovare la giusta campagna pubblicitaria.
Possono partecipare tutti; i vincitori, ritenuti tali dalla community (ovvero da tutti gli iscritti), dall’azienda che ha indetto la gara e dalla commissione di Zooppa, vengono premiati con denaro vero. Tutte le specifiche per chi volesse partecipare su zooppa.it
Se invece volete vedere i miei lavoretti (e magari…votarli, basta solo iscriversi, non è necessario pubblicare alcunchè;-) mi trovate qui: www.zooppa.it/users/niccol (click)
Se si vince qualcosa investo in cena dei blogger ;-)
n’

25 dicembre, 2009

CALANDARIO LAICO DELL'AVVENTO

click sull'immagine per ingrandirla
TUTTI I COMMENTI
n'

18 dicembre, 2009

CHI CONOSCE IL PROPRIO CERVELLO?

E come funziona...
Grazie a Filippa. click
n'

16 dicembre, 2009

TANTI AUGURI AL MIO VECCHIO!

click sull'immagine per ingrandirla
n'

11 dicembre, 2009

PERVERSIONI PRENATALIZIE


Da sempre mi capita, inconsciamente, di fare acquisti assurdi nel momento più assurdo possibile.
In uno dei giorni del trascorso ponte di sant’ambrogio mi dimentico totalmente del delirio umano che accerchiava la mia dimora. Quel delirio brulicante che mi vide barricato in casa dopo aver controllato uno per uno tutti i beni di prima necessità grazie ai quali avrei sopravvissuto. Quasi fossi stato alle soglie di un bunker antiatomico post allarme defcon 1.
Mi dimentico ed esco…
Con un’idea precisissima, trasgressivissima nella testa. Apro il portone di casa e non riesco a uscire. C’è un tale traffico pedonale sul marciapiede che nessuno si sogna di lasciarmi spazio. Penso ad inventarmi un semaforo di fortuna, quasi immediatamente vengo colto dal pensiero di desistere e richiudere il portone ma all’improvviso, forse invaso da una forza aliena, folle o Jedi, mi faccio largo come un all black tra le tonnellate di carne semovente e riesco a raggiungere il lugo del desiderio oltre la piazza.
Il luogo del desiderio è un enorme supermarket su tre piani dedicato tutto allo….sport!!!
Fin dalla prima volta che l’ho visto, cinque anni fa, quando ho trovato dimora da ‘ste parti mi è venuto un senso di nausea e di totale inutilità, anche considerando che fino a un paio d’anni prima ricordavo una utilissima Standa.
E invece no, quell’enorme insegna azzurro mutanda con scritto “DECATLOOON” mi perseguita ogni giorno della mia esistenza.
Allora lo devo sfidare, prenderlo di forza, non dargliela vinta, non lasciarmi abbattere dalla sua stupidità in azzurro.
Varco a stento l’ingresso, giusto il tempo di prendere atto che la densità umana interna era uguale a quella esterna, un enorme signore nero di look e di fatto, mi ferma con una mano da 8 chili sulla spalla. “Signore, dovrebbe depositare gentilmente lo zainetto nell’apposito armadietto”. Cazzo, è un poeta? Penso ma subito decido che è un rompicoglioni e che me tornero’ a casa ma, illuminazione: “Guardi non posso proprio, ho dentro un’arma regolarmente denunciata che non posso abbandonare, mi perquisisca pure quando esco”. “bene, signore, vada pure”.
Come dicevo ci sono migliaia di formiche in ogni dove, è impossibile avanzare, pero’ non c’è nessuno alle casse e i commessi li noto – chi girarsi i pollici, chi fare il sudoku, chi messaggiare, chi dormiente – in ogni angolino delle multiple stanzone.
Quello che serve a me è totalmente disoccupato, oltre che preparato, gentilissimo e rapidissimo. Si chiama Tony.

IO: Vorrei una bicicletta! (lo so che state pensando che stia scherzando o che sia un regalo per qualcuno)
TONY: Certo, di che tipo?
IO: In che senso?
TONY: Mah…dove prevede di utilizzarla.
IO: Non sono nemmeno certo che la utilizzero’, intanto vorei comprarla e se mai dovessi usarla penso di usarla in città, al limite al parco capello.
TONY: chiarissimo, mi segua.

Nel tragitto vengo colto da brividi di emozione contrastati dal terrore di non aver la più pallida idea di cosa mi sarei trovato davanti e soprattutto quanto potesse costare, in considerazione che l’ultimo mezzo simile lo utilizzai fino alla quarta liceo e me l’aveva regalata un mio compagno dal cognome altisonante che ne cambiava una ogni tre giorni. Nel dubbio, come si dice spesso, mentre camminiamo veloci verso il sogno gli sussurro con overture di colpo di tosse: “una cosa semplice eh…”
Intravedo la prima della fila e il suo cartellino, 1.999
Penso di sfruttare la massa e di darmela a gambe. Ma poi capisco che più si avanza e più si scende. Comincio ad essere speranzoso: 999, 769, 449…ok ci siamo, ce la faccio. Ma lui che è molto più saggio di me la fila la fa tutta e si ferma appena prima di quelle rosa con le rotelle.

TONY: Ecco la sua bicicletta, 139 euro, 24 rapporti shimano, forcella ammortizzata, twin wing blin beta.2, force feedback, tubeless, abs, controllo di trazione e luci di prua e coronamento in omaggio.
Penso: questo mi prende per il culo…
IO: Ma è sicura?
TONY: In che senso?
IO: Boh. Comunque la prendo quando posso passare a ritirarla?
TONY: Mentre lei fa lo scontrino io vado a prenderle quella per la sua altezza, la regolo tutta, torna giù e gliela consegno. Uno e ottantacinque, circa, vero?
IO: mah, facciamo uno e ottanta. (tronfio e vanesio) Vado e torno.

Dopo dieci minuti di orologio ero in strada col mio nuovo bolide.
E qui comincia l’odissea: come si accendono le luci di via? Ah ecco, dei bottoncini, miracolo, luce sia.
Proviamo a salire, cazzo che male. E adesso dove vado che non c’è mezzo metro di strada libero? Scendo e la porto lontano a mano.
E qui comincia un’ora di fortissime emozioni spazianti dal quinto girone di Dante al Paradiso eterno, senza tappe in purgatorio. Pensieri liberi:
- Fa un male al culo impressionante, anche da fermo.
- Sul pavè sconnesso rischio di perdere la dentiera
- Libertà assoluta
- Assenza di rumori, tipo cilindro che batte in testa o rilascio gas di scarico
- Provo tutti e 24 i rapporti per capire che in città (Milano) ne basta uno, questo!
- Le piste ciclabili qua e là esistono ma ci sono tutti i culi delle macchine parcheggiate in mezzo, meglio il marciapiede.
- Al parco capello si può bloccare la posteriore sulla ghiaietta e derapare alla capirossi.
- Non trovo gli specchietti retrovisori, forse non ci sono
- La gamba destra del pantalone è da buttare
- Bello pero’ muoversi all’aperto! Altro che ellittica in camera…
- Si rischia la vita ma io la rischio anche in tanti altri modi meno salutari

La appendo nell’apposito appendino condominiale
Mi tramano le gambe, sono tutto rosso, sudato come un salame al sole nonostante i 4 gradi.
Mi sento bene, ho tanta sete, peso un chilo di meno.

Vedremo se la riprendero’, credo proprio di sì. Al limite la porto in Corso Garibaldi, non la lego, e entro in un bar a farmi una bottiglia di pecorino abruzzese.
PS: Ieri sera a mezzanotte, uscedo da casa di amici, ho preso parte, senza premeditazione, a un corteo di biciclettomani. Mi salutavano, bellissimo, ma anfdavano troppo veloce.
n’

10 dicembre, 2009

HONGERA MWENZANGU!

click sull'immagine per ingrandirla
n'

08 dicembre, 2009

CARMEN - Il giorno dopo



Mi sono quasi completamente ritrovato nella recensione di Ugo Malasoma, massimo esperto di Opera Lirica. Ritengo quindi opportuno lasciare a lui e alla sua indiscussa competenza l'espressione del mio pensiero. A chi interessasse la recensione è qui click.
La foto l'ho scelta io...
n'

07 dicembre, 2009

CARMEN


Se amate la musica non andate questa sera, nemmeno le prossime, alla scala a sentire Carmen.
Vendete i vostri vestiti per beneficenza e restituite le gioie a nolo, è oltraggiosa e irritante, fa quasi orrore. (non entro per ora nel dettaglio tecnico-emotivo). Solo per un attimo ho rimpianto pure quel capolavoro di spot televisivo: pulito qua, pulito là....e se ne andrà lo sporco vecchio..."
Se invece i vestiti,le gioie e l'orgasmo di vedere quel vecchio trombone di bambenboing sul podio vincessero sulla vostra consapevolezza della Musica vi suggerisco di riutilizzarli per la prossima tournee di Carmen Russo e lieto consorte, avrebbero "una morte un po' migliore". Oppure, le gioie, tiratele in testa (ma forte) a tutti quei cazzoni che rappresentano la nostra citta e stato e che di certo ci saranno (confusi nelle prime file tra parruccieri arricchiti, bagasce di mezza età e altre genti indecifrabili).
Ben accetti commenti, insulti, minacce di morte e smentite da chi la vedrà, pardon, l'ascolterà e la vedrà e la penserà diversa.
n'

06 dicembre, 2009

TANTI PAGURI ALLA VECIA MAMMA!

n'

03 dicembre, 2009

GRAZIE!



Uso questo spazio, unico possibile, per ringraziare di cuore chi mi ha fatto ricevere anonimamente questo bellissimo dono.
Sono delle lettere di legno ognuna singolarmente custodita in un sacchetto ermetico. C’ho messo 20 minuti solo per capire che insieme formavano il mio sito web.
Il biglietto che le accompagnava mi suggeriva di toccarle, annusarle, pitturarle e farci qualcosa di fisico e non digitale.
Beh, le “lettere” sono compagne amiche insostituibili della mia vita e anche per questo ho davvero apprezzato.
Per ora le ho annusate molto e messe a contatto così, ma prometto che ne farò di tutti i colori!
Grazie mille!
n’

02 dicembre, 2009

PAROLE, PAROLE, PAROLE...



Trovo davvero rappresentativa la statistica di Google relativa alle parole più ricercate dagli italiani nel 2009. In particolare:

I termini di crescente popolarità


1. facebook login
2. libero mail
3. alice mail
4. yahoo mail
5. subito
6. grande fratello 9
7. superenalotto
8. gossip girl
9. cristina dal basso
10. alessandra amoroso

Le news più popolari del 2009


1. terremoto abruzzo
2. sanremo 2009
3. grande fratello 9
4. elezioni sardegna 2009
5. veronica lario
6. elezioni europee 2009
7. giuramento obama
8. x factor 2009
9. michael jackson
10. alberto stasi

I "come fare" più popolari del 2009

1. soldi
2. collane
3. amicizia
4. addominali
5. fotomontaggi
6. backup
7. decoupage
8. passaporto
9. massaggi
10. testamento Stupendo!!!!

Fonte: http://www.google.com/intl/it/press/zeitgeist2009/regional.html#italy

n'